Agosto a Bergamo

Lo scorso 7 agosto a Costa Valle Imagna si è svolta la sesta edizione di COSTA DEGUSTANDO. Emozione di Vino c’era.
 
Questo martedì di agosto per me, come per molti, non è di vacanza. E’ una giornata calda, di quelle che ti fanno cercare ogni filo d’aria, da qualunque parte arrivi.
Anche per questo, mentre percorro la strada che sale verso Costa, apprezzo e mi rigenero alla vista di tanto verde. Così brillante, che i miei occhi e il mio stato d’animo cominciano a brillare di riflesso.
Avevo già partecipato a Costa Degustando, ma “dall’altra parte”, da sommelier, per Pecis. E avevo avuto modo di conoscere Angelo che mi aveva raccontato i suoi vini e i suoi figli, con lo stesso entusiasmo e sorriso. Il valore aggiunto, in ciò che faccio, è proprio questa conoscenza diretta che può dare gli strumenti per raccontare il lavoro di altri. Che sono prima di tutto persone. Poi produttori.
Raggiungo il centro abitato e subito individuo il luogo in cui da pochi minuti si è aperto l’evento. E’ facile immaginare l’importanza di questa manifestazione che si svolge in un comune di seicento abitanti.
Si dice che la prima impressione è quella che conta. Ecco. Tovaglie bianche.
Certo, devo ammettere che la tovaglia bianca è la mia passione e fa sempre, sempre, per me la differenza. Ma scusate, chi se l’aspettava stasera? Pur conoscendo l’accuratezza dell’organizzazione.
E a tal proposito, cerco Mauro Mazzoleni, che per la Pro Loco si occupa di coordinare la serata. Lo trovo dove il Ristorante Collina e il Bartender Marco Masala propongono il loro aperitivo abbinato.
Qui mi parla di Costa Valle Imagna, con l’affetto di chi ci è nato. Mi descrive la bellezza del luogo, la cura del borgo abitato che in questo periodo si ripopola anche di turisti e famiglie che si ritrovano per le vacanze estive, raggiungendo così quota tremila persone.
Un saluto a Fabio Ravasio di Enotop, dove il sommelier Maurizio mi propone l’assaggio di un Cremant d’Alsace e subito al suo vicino di banco degustazione, Luca Castelletti che per Podere Cavaga mi versa il Franconia Rosè. Alterno assaggi di piatti e bicchieri, saluti e chiacchiere. Il risotto ai mirtilli del Ristorante Costa, il Brut 24 mesi di Cascina del Bosco proposto dal sommelier Claudio, il fagottino di manzo freddo del Ristorante Posta, Estereta di Castello degli Angeli, dove saluto con piacere Marianna. E ricordi di vita sicuramente evocati dalla piacevolezza del clima, con Emanuela, mia sorella e complice di assaggi e chiacchiere in questa serata.
Poi ancora, la ribollita della Trattoria Falconi con Marco che si presta amichevolmente per alcuni scatti fotografici, il manzo fumè e la mortadella artigianale di Cazzaniga Elio quando la carne è DOC che mi vengono descritti da Nicola, della famiglia Cazzaniga, nonché sommelier e soprattutto amico, stasera presente con la sorella Martina.
Tornando al bicchiere, il sommelier Cristian per Tosca mi versa l’assaggio di Mainardo e il sommelier Tiberio mi propone Imberghem di Pecis. Per l’offerta relativa ai formaggi sono presenti Gigi Formaggi e Locatelli Osvaldo con le loro prelibatezze.
Vivo con calma la serata, gusto gli assaggi e il momento apprezzando l’essere “dall’altra parte”, pur con un pizzico di nostalgia al “far servizio”. Il fascino della divisa è subìto anche da chi la indossa. Perché significa squadra, solidarietà, passione comune, amicizia.
Ho lasciato volutamente Laura per ultima. Presente per De Toma, mi fa assaggiare Cardinale. Sommelier e amica, anzi amica e sommelier, complice di divisa.
Concludo così la mia serata, con alcuni scatti al gruppo AIS Bergamo con Roberta e Luigi.
Un ultimo sguardo d’insieme, per fissare questa fresca serata estiva. Il clima ora è conviviale e soddisfatto, sia per chi ha avuto modo di far conoscere i propri prodotti, sia per chi ha avuto la possibilità di incontrarli. Il mio voucher non è ultimato, la proposta è stata ricca, oltre che di qualità. Ora è buio e mentre mi allontano vedo ancora i tavoli candidi e penso che la promessa di cura ed eleganza è stata mantenuta.

Related posts

Leave a Comment